top of page

Il Bastione delle Maddalene

Anche nei mesi più caldi dell'anno, la città di Verona può vantare alcune possibilità di visita in luoghi freschi e inconsueti, lontani dai siti affollati della zona più turistica. 

Grazie a recenti lavori di restauro, quello delle Maddalene è il meglio conservato e fruibile dei circa 15 bastioni cinquecenteschi che circondano Verona e che scandiscono un complesso sistema difensivo con porte, fortezze e castelli anche più antichi.

L'opera fu voluta dalla Serenissima dopo la drammatica guerra contro la Lega di Cambrai, la coalizione di stati che tra il 1509 e il 1517 aveva seriamente messo a rischio l'esistenza della Serenissima. Verona si rivelò essenziale per la sua sicurezza, per questo furono ingaggiati i migliori architetti militari dell'epoca sotto la guida di Francesco Maria della Rovere, per dare alla città scaligera strumenti di difesa moderni ed efficienti. Il bastione è tuttavia un emblema tecnico ed estetico anche in virtù degli aggiornamenti apportati dagli Austriaci nell'Ottocento.

Il Bastione delle Maddalene è visitabile durante la visita dedicata alle Mura di Verona, ma anche singolarmente, su richiesta.

maddalene 4.png
bottom of page